Archivio

Post Taggati ‘treviso’

è Verdiso 27^ Mostra del vino Verdiso dal 6 al 15 Maggio 2016

20 Aprile 2016 Commenti chiusi

Mostra del solo vino Verdiso, con serate a tema incentrate sul Verdiso e sui prodotti ad esso abbinabili. Gli espositori sono aziende dislocate sul territorio dell’Alta Marca Trevigiana. Il Verdiso viene proposto in cinque tipologie: tranquillo, frizzante, frizzante con fondo, spumante e passito.

Durante il periodo della manifestazione vengono proposti abbinamenti di cibo con i vari tipi di Verdiso.
Per le domeniche prevista la frittura di pesce fresco che ben si abbina al Verdiso.

VENERDì 6 MAGGIO ore 20.00 :
“Baccalà alla vicentina con polenta di mais biancoperla”
SABATO 7 MAGGIO ore 20.00 :
“Gnocchetti al centocchio e selezione di formaggi”
DOMENICA 8 MAGGIO si svolgerà “Sbecotando“ , passeggiata enogastronomica tra i vigneti di Verdiso
LUNEDì 9 MAGGIO ore 20.30 :
“Il Verdiso e l’asparago bianco di CIMADOLMO IGP”
Degustazione dei piatti curati dal ristorante “AL ROCCOLO” abbinati al Verdiso. In collaborazione con la proLoco di Cimadolmo. Nel corso della serata premiazioni dei migliori Verdiso dell’annata. Serata su prenotazione.
MARTEDì 10 MAGGIO ore 20.00 :
“La PAELLA si abbina con il Verdiso”
Piatto della serata paella: è gradita la prenotazione, anche da asporto.
MERCOLEDì 11 MAGGIO ore 20.00 :
“Di ogni erba un piatto…” A tavola con Francesco Da Broi. Durante la serata impareremo a conoscere le proprietà curative delle erbe spontanee. Cena con menu a base di erbe selvatiche ed aromatiche. Su prenotazione.
GIOVEDI 12 MAGGIO ore 20.30 :
“Verdiso VS Verdicchio”
Degustazione con abbinamento enogastronomico
VENERDì 13 MAGGIO ore 20.30 :
“Il Ritorno alle Origini”. Degustazione a cura del Ristorante Biss Badaliss ed elaborazione di piatti con prodotti e ingredienti a Presidio Slow Food
SABATO 14 MAGGIO:
ore 15.00 : “Sentiero 1025: le terrazze del Verdiso”. Una piacevole passeggiata lungo stradine e sentieri, attraversando boschi rigogliosi e vigneti soleggiati. Percorso con guida naturalistica. Info 0438 893385
ore 20.00 : “Entrecote di Cube Roll”. Tagliata di manzo in salsa francese e patate fritte
DOMENICA 15 MAGGIO:
ore 9.00: “NORDIC WALKING DI PRIMAVERA”. Camminata lungo un percorso storico, artistico e naturalistico lungo la ‘Strada della Fan’.
ore 12.00 : Pranzo con frittura di pesce
ore 15.30 : “A teatro passeggiando nel Bosco Incantato”, un percorso attraverso il bosco dove si aggirano dispettosi animali selvatici e divertenti gnomi e fate.
Al termine laboratorio creativo per i più piccoli. Passeggiata adatta ad un pubblico adulto e bambino. E’ gradita la prenotazione.
Il Verdiso è un vitigno secolare, autoctono dell’Altamarca Trevigiana. Secco vivace, con ricordo di mela acerba e con retrogusto leggermente amarognolo. È di media alcolicità, godibile con antipasti magri, pesce, risotti primaverili alle erbe. Nel 1991 a Combai è nata l’associazione “Amici del Verdiso” che comprende sia produttori che consumatori con lo scopo di valorizzare il vino Verdiso. 

I vini de La Callaltella a Italwines Expo Festival

22 Ottobre 2015 Commenti chiusi

I vini de La Callaltella a Italwines Expo Festival

La Società Agricola La Callaltella di San Biagio di Callalta (Tv), dopo la partecipazione alle giornate istriane di Comunicare per Esistere, è presente a ITALWINES EXPO FESTIVAL, la rassegna trevigiana dedicata al mondo del vino, della cultura e del business che si tiene nei giorni del 24-25-26 ottobre 2015 presso il BEST WESTERN PREMIER BHR Treviso Hotel, albergo 4*** stelle situato in posizione strategica tra Padova, Venezia e Treviso.
Le degustazioni enogastronomiche di grande fascino Autoctono e qualità vedranno protagoniste numerose aziende vinicole italiane che stapperanno le migliori bottiglie di vini (fermi, spumanti, barricati e metodo classico) e noti brand del food nazionale che faranno assaporare le tipicità italiane.
L’Azienda La Callaltella nasce nel 1951, come azienda agricola Fratelli Bonetto, e sorge nel cuore della campagna trevigiana. La cantina nata si è evoluta in modo semplice e continuo grazie al lavoro costante e allo spirito di sacrificio di due generazioni.
“Condividendo gli stessi ideali e mantenendoci al passo con le nuove tecnologie, continuiamo a coltivare e a rispettare i nostri vigneti, effettuando trattamenti mirati, selezioniamo e raccogliamo l’uva rigorosamente a mano, perché siamo convinti che solo così possiamo ottenere vini, IGT e DOC, sani e di qualità, che vinifichiamo in modo semplice e tradizionale. Ogni partita di vino partendo dall’uva viene opportunamente controllata in laboratorio ed analizzata più volte. Vi garantiamo che il nostro vino risponde ai requisiti italiani ed europei ed è ottenuto rispettando le procedure di controllo delle varie fasi produttive, dei macchinari, dei recipienti di contenimento, nonché dei locali dove si svolgono le operazioni.”

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,